Bergamo Card: cos’è, quanto costa e conviene?

Bergamo CardChi di voi si accinge a visitare Bergamo avrà letto da qualche parte che, anche la nostra città, si è dotata di quelle carte che sembrano agevolare la vita del turista, la Bergamo Card. E la domanda sorge spontanea: è tutto oro quello che luccica?
In questo articolo vedremo cosa copre la Bergamo Card, quanto costa, ma soprattutto cercheremo di capire se ne vale la pena.

Bergamo Card: quali servizi offre?

La Bergamo Card è una carta pensata per permettere al turista di visitare quante più cose possibili della città, riducendo i costi.

1. Mezzi pubblici

Con Bergamo Card, puoi utilizzare i seguenti mezzi di trasporto pubblici:
– intera rete autobus ATB, incluse funicolari Città Alta e San Vigilio;
– Airport Bus (collegamento diretto stazione autolinee-aeroporto Orio al Serio in 15 minuti)
– tram TEB.
Nel prezzo è compreso il trasporto di un bagaglio (dimensioni 40x80x120 cm);

2. Ingresso gratuito nei principali musei di città e provincia:

– Campanone (Piazza Vecchia 8 – Città Alta);
– Torre di Gombito (Via Gombito 13 – Città Alta);
– Civico Museo Archeologico (Piazza Cittadella 9 – Città Alta);
– Museo e tesoro della Cattedrale (Piazza Duomo – Città Alta);
– Museo Adriano Bernareggi (Via Pignolo 76 – Bergamo);
– GAMeC (Via San Tomaso 53 – Bergamo);
– Casa natale di Gaetano Donizetti (Via Borgo Canale 14 – Città Alta);
– Museo Scienze Naturali “E. Caffi” (Piazza Cittadella 10 – Città Alta);
Orto Botanico “Lorenzo Rota” (Scaletta di Colle Aperto – Città Alta);
– Ex Convento di San Francesco (Museo Storico Sez. Mostre) (Piazza Mercato del Fieno 6/A – Città Alta);
– Palazzo del Podestà/Museo Storico dell’Età Veneta (il ‘500 interattivo) (Piazza Vecchia – Città Alta);
– Rocca/Museo Storico sez. ‘800 “Mauro Gelfi” (Via Rocca/Piazzale Brigata Legnano – Città Alta).

3. Tariffe agevolate per mostre temporanee;

4. Sconti presso esercizi convenzionati:

elenco disponibile questo link

Bergamo Card, quali sono le condizioni di utilizzo?

Se acquisti Bergamo Card può utilizzare i servizi entro 24 o 48 ore (a seconda della carta acquistata) dalla convalida; i vantaggi di Bergamo Card valgono, oltre che per un adulto, anche per un bambino di età inferiore agli 11 anni.

Quanto costa Bergamo Card?

La Bergamo Card è disponibile in due versioni:
– 24 ore di validità, costo 10 €;
– 48 ore di validità, costo 15 €.

La Bergamo Card conviene?

Tutto sommato, per noi sì, anche se per prendere una consapevole decisione, ti informo che:
– per quanto riguarda i musei, la città di Bergamo propone ingresso gratuito in moltissimi siti culturali (fra questi, Torre di Gombito, mostra permanente della GAMeC, Casa natale di Gaetano Donizetti, Orto Botanico “Lorenzo Rota”), mentre il costo d’ingresso agli altri siti ha un prezzo piuttosto contenuto. Fra i siti a pagamento, secondo me, è impossibile lasciare Bergamo senza essere salito sul Campanone (costo ingresso 3 €) e, a conti fatti, la Bergamo Card conviene.
Clicca qui, per visualizzare tutte le informazioni sui musei a Bergamo;
– per quanto riguarda i mezzi di trasporto, ATB propone biglietti turistici piuttosto convenienti:
-> biglietto 24 h città: valido 24 h dalla convalida (bagaglio compreso) sulla rete urbana ATB e sui tram TEB (no airport bus), al costo di 3.5 €;
-> biglietto 24 h intera rete: valido 24 h dalla convalida (bagaglio compreso) sulla rete urbana ed extraurbana ATB e sui tram TEB (compreso airport bus), al costo di 5 €;
-> biglietto 72 h intera rete: valido 72 h dalla convalida (bagaglio compreso) sulla rete urbana ed extraurbana ATB e sui tram TEB (compreso airport bus), al costo di 7 €.
La proposta di biglietti turistici è, quindi, una soluzione da valutare come alternativa alla Bergamo Card per chi vuole sfruttare principalmente il lato “mobilità” della card turistica, piuttosto che quella culturale;
– per chi viaggia con bambini, la Bergamo Card può essere molto utile perché estende i benefici anche a un bambino di età inferiore a 11 anni. Tuttavia, considera che
– in moltissimi siti culturali di Bergamo e provincia i bambini e i ragazzi (e, in alcuni, gli studenti fino a 25 anni) l’ingresso è libero. Clicca qui, per visualizzare tutte le informazioni sugli ingressi gratuiti e ridotti a Bergamo;
– i bambini di statura inferiore a un metro viaggiano gratuitamente su tutta la rete ATB (funicolari e Airport Bus compresi);
– la convenzione “Io viaggio in famiglia” permette ai ragazzi, di età inferiore ai 14 anni, accompagnati da un genitore o un parente di viaggiare gratuitamente sui mezzi di trasporto della regione Lombardia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.