Ciclabile Valle Seriana: Seconda tappa

ciclabile valle serianaEccoci arrivati alla seconda tappa sulla Ciclabile Valle Seriana: nella prima tappa siamo partiti da Ranica e siamo giunti nel comune di Nembro, concedendoci una sosta in un parco dove è possibile fare un pic nic e far giocare i più piccoli sulle giostre in legno che tutti i bambini apprezzano sempre molto!

Ciclabile Valle Seriana: il percorso

 


Riprendiamo, dunque, da qui e arriveremo, dopo circa 9,5 chilometri di percorso, nel comune di Fiorano al Serio in località Buschina.
Questo tratto dalla Ciclabile Valle Seriana è caratterizzato da due intersezioni con la viabilità ordinaria: il primo lo troviamo nel comune di Cene, sono solo poche centinaia di metri ma l’attenzione deve essere sempre alta, il secondo tratto lo troviamo nel comune di Gazzaniga.
Questa seconda intersezione è molto più lunga e segnalo in particolare l’incrocio tra la via fratelli Damiani e via Asinina che si trova svoltando a destra sotto il ponte dell’ex strada provinciale in prossimità del lanificio.

Premesso ciò, partiamo dal parco di Nembro dove il tracciato della Ciclabile Valle Seriana è immerso nel verde e si snoda su entrambe le sponde del fiume Serio grazie a ponti sia moderni che antichi, come quello ad Albino – nei pressi della stazione – che è di origine romana e a sella d’asino.
Arrivati nel comune di Cene possiamo fare una piccola deviazione al Prato Alto una zona attrezzata per poter fermarsi a riposare un po’, mentre girando a destra sul ponte continuiamo lungo la Ciclabile Valle Seriana dove troviamo il primo tratto che si immette su strada e che richiede la nostra attenzione.

A Cene troviamo il Parco Geologico dove sono esposte numerose rocce rinvenute nelle vicinanze: ci sono quelle “giovani”, che hanno solo qualche decine di migliaia di anni, ma anche quelle più datate, fra cui un blocco di granito di oltre 400 milioni di anni; sempre a Cene troviamo anche il Parco paleontologico con moltissimi fossili.

Dopo aver osservato e ammirato la potenza della natura, ripartiamo: non è questa la nostra meta quindi bici in spalla e in marcia facendo attenzione al secondo tratto di strada ordinaria.

Passato questo tratto siamo in vista della nostra meta. Fiorano al Serio, dove un parco attrezzato di tutto punto con barbecue, molti tavolini e giochi per tutti ci ospita e ci premia con un piacevole punto ristoro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.