Da Monterosso alla Maresana, un classico che non delude mai

Non c’è primavera che si rispetti in cui il bergamasco doc non organizza un pic nic alla Maresana, la collina che, pur essendo nella vicina Ponteranica, non ha nulla da invidiare a paesaggi ben più collinari.
Alla Maresana ci si arriva in auto o, molto più entusiasticamente, a piedi per uno dei tanti sentieri che arrivano a questa meta: il più amato dai bergamaschi è indubbiamente quello che parte da Monterosso.

Da Monterosso alla Maresana: il percorso

Monterosso, quartiere cittadino appena dietro lo Stadio di Bergamo, è il punto di partenza del sentiero 533, uno dei più utilizzati per raggiungere la Maresana.
Nella nostra mappa qui sotto, trovi dove parcheggiare per raggiungere la Maresana (consigliamo in Via Quintino Basso, in Viale Giulio Cesare e in via Galilei), nonchè il percorso per arrivare all’inizio del sentiero 533.

Sentiero 533, tratto da Monterosso alla Maresana

Il sentiero 533 porta fino a Selvino, ma per oggi concediamoci una breve escursione fino alla Maresana: il Monterosso alla Maresanaprimo tratto del sentiero che percorriamo si chiama Filone della Maresana: fra rocce e massi, l’altitudine passa abbastanza velocemente da 310 metri (a Quintino Alto) a 546 metri della Maresana. Sebbene non sia particolarmente impegnativo, è bene essere preparati a una mezzora di massi da salire (e poi da discendere).
Arrivati alla Maresana, ci sono degli ampi prati dove possiamo concederci il meritato picnic (ci sono anche panche e tavoli, fontanelle dell’acqua), la chiesa di san Marco alla Maresana e una trattoria.

Da Monterosso alla Maresana
Sentiero 533
Difficoltà: turistico
Tempo di percorrenza: mezz’ora andata e mezz’ora il ritorno
Stagioni: tutte, meglio in primavera

3 pensieri su “Da Monterosso alla Maresana, un classico che non delude mai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.