Orto Botanico ad Astino: alla scoperta della Valle della Biodiversità

Che la rinascita del Monastero di Astino sia stata un successo per tutti noi, non ci sono dubbi: dopo anni di abbandono e degrado, un gioiello d’architettura e storia è finalmente stato riaperto e reso fruibile alla cittadinanza. Ma, oltre al Monastero, la Valle ha avuto l’onore di ospitare anche la nuova sezione dell’Orto Botanico: l’orto botanico ad Astino è un’altra piccola, grande cosa da scoprire e da ammirare proprio a pochi passi da casa nostra, per meravigliarci ancora una volta della magnificenza del territorio che ci circonda.

Orto Botanico ad Astino: cosa c’è da vedere

Orto botanico ad AstinoSituato a pochi passi dall’ingresso della Chiesa del Santo Sepolcro del Monastero di Astino, la Valle della Biodiversità ci attende: un piccolo cancello di chiusura e i muretti che da sempre proteggono la strada sono le uniche recinzioni che tutelano questo piccolo patrimonio fatto di semi e frutti della terra, ottenuti con il duro lavoro dell’uomo.
Passeggiamo su un terreno in lieve pendenza, pavimentato in calcestre, e accanto noi, passo dopo passo, incontriamo diverse specie e varietà di vegetali: non ci imbarchiamo nemmeno nell’impresa di contarle, sono circa 300 specie e 1500 varietà dislocate sui 9000 mq di superficie e nessun’altra cosa forse potrebbe essere più significativa della biodiversità, della sua complessità e della sua importanza per la nostra alimentazione…

Ci dedichiamo al percorso panoramico (ce n’è anche uno didattico) e camminiamo fra aiuole e specie vegetali, rimanendo stupiti della accuratezza e della buona organizzazione interna; ci promettiamo di ripassare a breve perché, a ogni mese, le colture cambiano e, quindi, anche quello che potremo vedere: insomma, nessuna visita all’Orto Botanico ad Astino sarà uguale a quella prima e noi non vogliamo di certo perderci la meraviglia a cui Madre Natura ci ha sempre abituato e a cui, purtroppo, spesso ci dimentichiamo…

Orto Botanico ad Astino
Via Astino/Via dell’Allegrezza
Orari apertura → sito ufficiale
Ingresso libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.