Via Mercatorum#3 da Cornalba a Nespello

Via Mercatorum#3 da Cornalba a Nespello

Rieccoci nuovamente sulla Via Mercatorum, come abbiamo scritto nell’articolo precedente, la tappa di oggi parte da Cornalba per arrivare il piccolo borgo di Nespello. Quindi, senza indugi, iniziamo la Via Mercatorum#3.

Via Mercatorum#3: Il Percorso

Giunti nel comune di Cornalba, lasciamo la macchina nell’ampio parcheggio del cimitero, prendiamo lo zaino e iniziamo. L’occhio cade su un segnavia posto nei pressi dell’ingresso del cimitero e con nostra piacevole sorpresa indica una strada alternativa alla provinciale per arrivare a Serina, subito segnata tra le uscite da fare.

La meta di oggi è Nespello, un borgo di poche case nei pressi del Santuario della Forcella nel comune di Costa di Serina.

Usciti dal parcheggio del cimitero teniamo la sinistra e seguiamo i segnali bianco rossi che ci indirizzano nel caratteristico centro storico di Cornalba nel quale, se non fosse per le insegne di alcuni negozi, sembra di far un salto indietro nel tempo.

Proseguiamo su via Papa Giovanni XXIII, lungo il centro storico, arrivati in un piccolo slargo teniamo la destra scendendo una scalinata che ci porta in via XXV Novembre. Seguiamo via XXV Novembre fino ad incrociare Via Don Paganelli e Via delle Sorgenti, dove, prima di un tornante, imbocchiamo il sentiero che troviamo sulla destra di modo da evitare di dover camminare lungo il tornante sulla strada. Prestiamo massima attenzione quando il sentiero finisce in quanto ci troviamo per circa 200 metri a dover camminare lungo la Sp31.

Poco prima dello svincolo troviamo un ripido passaggio che ci permette di evitare un altro tratto della carrozzabile: anche in questa occasione, prestiamo massima prudenza per attraversare e imboccare via Cardinale Felice Cavagnis.

Continuiamo costeggiando alcune case fra le quali a colpirci è sicuramente quella con lo stella del Cardinale sulla facciata; seguiamo la strada fino ad incontrare la Chiesa della contrada Passoni dove le ultime case di Cornalba ci salutano prima di immergerci completamente nella natura, ma non per molto.

Inizialmente attraversiamo un prato con una vista mozzafiato prima di entrare in un incantevole bosco, tra sali e scendi sbuchiamo tra le case del Borgo di Tagliata.

Non manca molto alla nostra meta: proseguiamo lungo una piccola strada asfaltata denominata località Tagliata fino ad giungere al Santuario della Forcella risalente al sedicesimo secolo.

Sulla destra Santuario imbocchiamo la sp30 e la percorriamo per qualche decina di metri fino a incontrare sulla sinistra via Nespello che percorriamo interamente. Giunti ad un bivio troviamo un crocifisso ligneo proseguendo ancora qualche decina di metri eccoci arrivati a Borgo di Nespello dove trova sede l’Associazione Via Mercatorum.

Alla prossima……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.