Dalla Madonna della Castagna al Laghetto Gres

Dalla Madonna della Castagna al Laghetto Gres

Immerso nel Parco dei Colli, il Santuario della Madonna della Castagna è d’estate un piacevole punto di ritrovo per quanti fuggono dall’afa cittadina; tutto l’anno, invece, è un luogo religioso molto amato dai bergamaschi e il punto di partenza per brevi escursioni nei dintorni.
Oggi vediamo insieme i due itinerari (nel bosco e sulla pista ciclabile) che porta dalla Madonna della Castagna al Laghetto Gres.

Dalla Madonna della Castagna al Laghetto Gres: il percorso nei boschi

madonna della castagna al laghetto gresDicemvamo che per arrivare al Laghetto Gres dalla Madonna della Castagna ci sono due percorsi: noi abbiamo scelto di percorrere all’andata quello nei boschi e, al ritorno, quello sulla ciclabile.

Possiamo posteggiare l’auto nel parcheggio del Santuario della Madonna della Castagna e da qui tenere sulla nostra destra l’area feste estive della sagra: dopo circa 100 metri, sulla sinistra, troviamo il segnavia 712. Imbocchiamo il sentiero: dopo circa 10 minuti di salita abbastanza semplice, resa molto piacevole da sculture artistiche presenti sul tracciato, ci porta al Colle Roccolone (340 metri s.l.m.), facilmente identificabile da un grande traliccio elettrico.
Qui, ai piedi del traliccio, ci sono le indicazioni sulle varie indicazioni, fra cui un listello ligneo che ci indica per dove proseguire per il Laghetto del Gres: le indicazioni coincidono ancora con quelle del sentiero 712 e, in altri 10 minuti, di passeggiata nel bosco, dopo una breve discesa, arriviamo alla pista ciclabile.

Qui, purtroppo, non ci sono più indicazioni: arrivati sulla ciclabile, girate a sinistra e, dopo circa 500 metri, arrivate a un bivio con un bel ponticello ligneo.madonna della castagna al laghetto gres

Ora le indicazioni ci sono e non dovete fare altro che attraversare il ponticello e proseguire sempre dritti, seguendo il tracciato principale per circa 600 metri. Arrivati in fondo (si tratta di un sentiero “a fondo chiuso”) trovate il laghetto Gres.
In totale, ci vorrà circa 30 minuti, il percorso è semplice e adatto praticamente a tutti; si consigliano scarpe e abbigliamento sportivo.

Laghetto Gres

Il laghetto Gres occupa circa 1 ettaro di superficie (quindi, non è molto esteso), ma rappresenta un biotipo ecologicamente molto rilevante: il lago è di origine artificiale (pare che le sue origini siano collegate con le attività estrattive che si svolgevano in loco sul finire dell’Ottocento), ma grazie alla sua completa naturalizzazione oggi ospita numerose specie animali e vegetali.madonna della castagna al laghetto gres
Fra la vegetazione, nei pressi del Laghetto Gres, possiamo vedere gli ontani neri e i salici bianchi, biancospini e rovi che svolgono delle funzioni molto importanti: in primo luogo, mantengono quieta la zona dalla presenza delle vicine aree industriali e, quindi, permettono alla fauna di trovare qui rifugio; inoltre, costituiscono un ottimo riparo per la nidificazione e, grazie alle loro bacche, nutrono gli animali della zona, fra i quali possiamo citare il Martin Pescatore, la Gallinella d’acqua e il Germano reale. Meno frequentemente è possibile notare il Cormorano e l’Airone cenerino, così come il Tuffetto.
Fra gli anfibi che scelgono le acque del Laghetto Gres per vivere ci sono la Rana comune (la Bufo Bufo), la Raganella italiana e la Rana agile.
Insomma, il laghetto Gres è una piacevole oasi dove sostare, ammirare un po’ di fauna e flora e, se amate la fotografia, organizzare una gita per scatti.

L’itinerario ciclopedonale

 

Al ritorno, potete scegliere di percorrere la medesima strada dell’andata oppure percorrere la pista ciclabile del Torrente Quisa.
In questo ultimo caso, una volta tornati al ponticello, tenete la destra e seguite le indicazioni (molto ben fatte) per la Madonna della Castagna.
Dopo un breve scollinamento, la ciclabile entra nei boschi di Paladina e, in totale, ci vorranno circa 20/25 minuti prima di essere di ritorno al Santuario della Madonna della Castagna.
Questo secondo itinerario è adatto anche alle biciclette e non prevede passaggi nei boschi.

Passeggiata Madonna della Castagna a Laghetto Gres

Sentiero 712 o pista ciclabile Torrente Quisa a Paladina
Difficoltà: turistico
Tempo di percorrenza: andata e ritorno in meno di un’ora
Stagioni: tutte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.