Ciclabile dell’Adda #3 da Paderno a Brivio

Da Paderno a Brivio

Riceviamo e pubblichiamo il racconto della ciclabile dell’Adda da Paderno a Brivio della nostra amica Tartagreen; grazie!

Da Paderno a Brivio lungo la ciclabile

L’altra volta ci siamo salutati al ponte di Paderno, ora continuiamo il nostro percorso sulla ciclabile che è ancora per la maggior parte all’ombra e in piano, è adatto a bici e pedoni.

Nei pressi del ponte di San Michele la ciclabile è interrotta da un po’ di tempo per manutenzione; occorre proseguire sulla sponda opposta dell’Adda e percorrere una salita a ciottoli abbastanza impegnativa. Arriviamo nei pressi di un molino e, al semaforo, proseguiamo dritti, tenendo sulla destra il magnifico ponte di san Michele.

Percorriamo un piccolo tratto sul marciapiede di destra e quando la strada si divide in due, girate a destra, e prendete la discesa, dove poco più avanti sulla sinistra si vedrà il ristorante Toscano.

Camminate ancora per un po’, e poco più avanti vi accoglie l’inizio della ciclabile, vicino a una diga e alla centrale idroelettrica Semenza.

Il primo paese per cui ci incamminiamo è Imbersago, circa 50 minuti a piedi da Paderno.

Sulla sinistra, poco prima di Imbersago, c’è un’area picnic. Dopo circa 10 minuti di cammino dall’area si arriva a Imbersago, dove potrete ammirare, e salire sul traghetto progettato da Leonardo da Vinci che può portare pedoni, bici e automobili sulla sponda opposta dell’Adda, a Villa d’Adda.

Il secondo paese in cui la ciclabile passa è Brivio: la distanza da Imbersago è decisamente maggiore (circa un paio di ore). Strada facendo, vediamo un isolotto in mezzo all’Adda; quando il percorso si divide, girate a destra, superate il ponticello, e vi accoglierà un “boschetto”, d’estate è l’ideale per farti continuare il percorso.

Dopo un po’ di cammino si arriva a Brivio, dove vi accoglierà il bel borghetto fluviale, con alcune canoe “parcheggiate” e dove possiamo riposarci sul lungo fiume.

Questa gita potrebbe essere adatta per distaccarsi dal lavoro, fare una piacevole girata in bici, fare una rilassante camminata accanto all’Adda, fare un gustoso picnic soli o in compagnia…

Tartagreen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.