Il passo Dordona da Foppolo

passo DordonaIl percorso di cui vi parleremo oggi per arrivare al passo Dordona è percorribile solo da pedoni; esistono alternative anche per veicoli e biciclette.

Il passo Dordona: come arrivare

Il passo Dordona si trova nel comune di Foppolo, un tempo località sciistica di di villeggiatura dell’alta Val Brembana, giunti nei pressi di Branzi prendiamo seguiamo le indicazioni per Foppolo giunti seguiamo per Via Moia passiamo davanti al Municipio e dopo un tornate imbocchiamo via Cortivo, e la percorriamo tutta, giunti nei pressi del condominio Rocky Mountain, troviamo numerosi posteggi per l’auto il sentiero inizia a poche decine di metri dai posteggi.

Il passo Dordona: il percorso

Proseguiamo dritti (sulla destra c’è un piccolo tavolo da picnic se ne avessimo necessità) al bivio
tenete la sinistra, e seguiamo il numero 202.
Svoltiamo a destra e dopo non molto troviamo un boschetto, qui bisogna fare attenzione il sentiero è scivoloso a causa delle numerose pietre umide, il sentiero costeggia un fiumiciattolo alla nostra destra, sulla nostra sinistra il paesaggio comincia a cambiare lasciando spazio a canaloni rocciosi e numerose vette.

Finito il tratto di bosco, ci troveremo in un campo, seguite il percorso e arrivati a un ponticello di
legno attraversatelo. Continuate il percorso, che si inerpica in una salita fatta da sassi e massi che ci porterà al passo Dordona.

Dopo circa un’ora di cammino giungiamo al passo Dordona, davanti a noi si apre un’immensa vallata con una vista mozzafiato, sulla sinistra, entriamo nelle trincee della Prima Guerra mondiale, se volete visitarle troverete un tunnel scavato nella roccia e, dopo aver percorso una decina di gradini, siamo arrivati alle trincee dalle
quali si può vedere in lontananza il rifugio Dordona,.

Per raggiungere il rifugio Dordona svoltiamo a sinistra dove una larga strada carrabile ci porta al
rifugio; lungo il percorso troviamo un segna via il sentiero Italia!!

Dopo una piccola sosta al rifugio, ci riposiamo e approfittiamo della fontanella per riempire le nostre borracce e torniamo al passo, qui saliamo su una piccola collinetta dove troviamo una edicola votiva in legno con all’interno una statua della Madonna. Qui possiamo osservare il panorama e scattare fotografie.

L’intero percorso è completamente esposto al sole quindi vi consiglio di percorrerlo nei giorni non particolarmente afosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.