Sentiero nel bosco dell’Allegrezza

Sentiero nel bosco dell’Allegrezza

Bosco allegrezza

A pochi passi dal Monastero di Astino, si trova un piccolo percorso, il sentiero nel bosco dell’Allegrezza, che val proprio la pena di percorrere, per diversi motivi.
È un sentiero dal tracciato molto semplice, adatto a tutti i tipi di preparazione; quanto all’occorrente, non servono che scarpe comode ai piedi.
A livello naturalistico, è una piccola oasi naturale di querce ed è percorribile in ogni stagione.

 

Sentiero dell’Allegrezza: Dove è?

Il bosco dell’Allegrezza si trova nei pressi del Monastero di Astino: arrivando da Longuelo, ti trovi l’ingresso del Monastero alla destra e sulla sinistra un cascinale abbandonato.

Appena dopo il cascinale c’è via dell’Allegrezza: imboccala e procedi sempre dritto. Al termine della strada asfaltata, si arriva all’imbocco del sentiero 921 che ti porterà dalla parte opposta della collinetta della Madonna del Bosco: l’uscita del sentiero si trova all’altezza dell’intersezione di via Rabaiona con via Madonna del Bosco.
Il sentiero (noto anche come sella della Madonna del Bosco) corre parallelo ai tornanti che salgono la collinetta e ti fa arrivare al confine con Valbrembo (dove, peraltro, c’è la fermata dell’autobus di linea 10 dell’ATB): ti rassicuro subito riguardo alla tranquillità del sentiero, le auto che percorrono la via Madonna del Bosco non le senti minimamente!
A pochi passi dall’inizio del sentiero, meritano una menzione i ruderi della cascina dell’Allegrezza.

L’oasi naturale del Bosco dell’Allegrezza

Oltre a consigliarti questo sentiero per la brevità e per essere una bella immersione nella natura a pochissimi passi dalla città, ti consiglio di percorrerlo per farti un’idea del panorama che, molto probabilmente, ebbero dinanzi i monaci nei secoli scorsi.
Inoltre, ti segnalo che il Bosco dell’Allegrezza merita ha una certa importanza naturalistica, in quanto ospita una delle ultime riserve di quercete ad alto fusto mentre la flora è caratterizzata dall’habitat tipico della bassa collina, oggi in via d’estinzione.

Bosco dell’Allegrezza

Sentiero 921
Difficoltà: turistico
Tempo di percorrenza: andata e ritorno in meno di un’ora
Stagioni: tutte

2 Risposte a “Sentiero nel bosco dell’Allegrezza”

  1. Partendo da Astino si può comodamente proseguire oltre la succitata sella, e farsi un giro sul bel colle di Mozzo, o facendo un’anello attorno ad esso, oppure raggiungendo la bella croce postavi sulla sommità.

  2. Arrivati sulla sella della madonna del bosco, c’è un piccolo cancello dove troverete l’Agriturismo Marco, una piccola oasi di tranquillità dove potrete degustare i prodotti tipici della Bergamasca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.