Via Mercatorum#4: da Selvino a Nespello

Via Mercatorum#4: da Selvino a Nespello

Eccoci giunti all’ultima tappa della Via Mercatorum, in questa tappa non partiremo da Nespello dove ci siamo fermati l’ultima volta, ma partiremo da Selvino per semplicità di parcheggio. Dunque iniziamo la Via Mercatorum#4.

Via Mercatorum#4:il percorso

Prima di tutto, una piccola precisazione: il tracciato completo della Via Mercatorum, secondo antichi scritti, partirebbe da Nembro e arriverebbe a Camerata Cornello dove si intersecava con la Via Priula. Noi alcuni anni fa abbiamo già percorso il sentiero che da Nembro, più precisamente dal Santuario dello Zuccarello, porta prima nel comune di Lonno, e poi fino a Selvino, passando dal Santuario del Perello: per questo motivo abbiamo deciso di far terminare la nostra Via Mercatorum a Selvino.

Una volta giunti nell’abitato di Selvino vi consigliamo di parcheggiare lungo via Monte Albren in uno dei numerosi posteggi lungo la strada e di seguire verso il centro; imbocchiamo via Arera in direzione della stazione della funivia che porta ad Albino da qui prendiamo via Aviatico.

Purtroppo l’intera tappa odierna sarà su strada asfaltata, il sedime originario è andato perduto nella costruzione delle moderne strade e case, ma guardando nei boschi che costeggiano il percorso mi piace immaginare di intravvedere in alcuni piccoli spiazzi il sedime originario.

Una volta giunti ad Aviatico, continuiamo lungo via Cantul qui troviamo un comodo marciapiede che ci accompagnerà fino alla fine del paese; giunti ad una piccola rotonda, troviamo un parcheggio dove partono i sentieri per la Cornagera e per il rifugio Monte Poieto, continuiamo sempre dritti fino ad arrivare alla cabinovia Monte Poieto.

Continuiamo la Via Mercatorum#4 fino ad arrivare ad un bivio con via Chiesa che imbocchiamo passando davanti alla Chiesa San Giovanni Battista, proseguiamo seguendo i segnali fino alla Chiesa di San Rocco dove ahime termina anche il marciapiede.

Da qui per circa tre chilometri proseguiamo lungo la Sp31 fino ad arrivare a Trafficanti dove, dal sagrato della chiesa, si può godere di un panorama mozzafiato.

Non manca molto alla nostra meta: continuiamo lungo la statale che fortunatamente è poco trafficata fino al Santuario della Forcella nei pressi di Nespello.

Tornati sui nostri passi fino a Selvino ci fermiamo in un splendido bar nei pressi della funivia e ci facciamo ingolosire da una delle brioche. Rifocillati e riposati salutiamo Selvino e la Via Mercatorum.

Alla prossima…………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.