Da Clusone a Villa d’Ogna: Ciclabile dell’alta Val Seriana #1

Da Clusone a Villa d’OgnaDopo aver terminato la ciclabile dell’Adda, oggi ne inizieremo una nuova, la ciclabile dell’alta Val Seriana, che da Clusone, dove finisce la più conosciuta ciclovia, ci porterà fino a Valbondione in circa quattro tappe cosi suddivise la tappa di oggi da Clusone a Villa d’Ogna, la seconda da Villa d’Ogna a Ardesio, qui ci trasferiremo in macchina fino a Gromo in quanto la strada non e’ sicura per proseguire a piedi, fino a Gandellino e la tappa conclusiva fino da Gandino fino a  Valbondione. Quindi bando alle ciance e iniziamo la nostra prima tappa da Clusone a Villa d’Ogna.

Ciclabile dell’alta Valle Seriana: da Clusone a Villa d’Ogna: come arrivare

Per arrivare all’imbocco della ciclovia, basta risalire la val Seriana fino a Ponte Nossa, e qui seguire le indicazioni per Clusone.
Superati i due tornanti nei pressi delle case a strisce, continuiamo per circa trecento metri lungo il rettilineo, sulla destra poco prima della rotonda che porta a Piario, troviamo un ampio spazio dove poter lasciare la nostra macchina e proprio da qui inizia la ciclabile dell’alta val Seriana.

Ciclabile dell’alta Valle Seriana: da Clusone a Villa d’Ogna: come il percorso

Lasciata la macchina imbocchiamo la ciclovia che per il primo tratto e completamente asfaltata e almeno per il primo tratto molto ben segnalata.
Dopo pochi metri troviamo un bivio, noi teniamo la sinistra seguendo le indicazioni per Piario, attraversiamo la passerella sopra la statale e continuiamo risalendo la strada asfaltata che si inerpica per il bosco all’inizio con una pendenza non troppo accentuata, ma verso la fine della salita le pendenze aumentano notevolmente.
Imboccata la discesa ci troviamo a un nuovo bivio ma questa volta non ci sono né cartelli né indicazioni, la strada da seguire è quella sulla sinistra continuiamo lungo la ciclabile che porta da Clusone a Villa d’Ogna, proseguendo arriviamo nei pressi di una costruzione ormai abbandonata e prendiamo la strada segnata dal cartello che ci condurrà a Piario.
Usciti dal bosco ci troviamo ad un nuovo crocevia: qui bisogna prestare attenzione se seguiamo le indicazioni a destra per Piario ci porteranno nel centro abitato per proseguire lungo la ciclabile bisogna andare a sinistra superando un attraversamento pedonale.
Proseguiamo costeggiando l’ospedale fino ad arrivare nuovamente all’imbocco della ciclabile su sedime protetto, continuiamo sul saliscendi della ciclabile costeggiando il Serio fino ad arrivare nell’abitato di Villa d’Ogna risaliamo via de Gasperi fino ad una passerelle che ci porterà sull’altra sponda del fiume, continuiamo ancora per circa cinquecento metri ed eccoci arrivati alla fine di questa tappa.

Alla prossima uscita….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.