Monte Linzone dalla Roncola San Bernardo

Monte LinzoneIn una delle nostre girate siamo partiti da Almenno San Salvatore per arrivare fino alla Roncola San Bernardo, oggi continueremo sempre lungo il sentiero 571, che ci porterà fino sulla vetta del Monte Linzone a circa 1392 m.s.l.m. dove troveremo una sorpresa ad aspettarci.

Monte Linzone: Il percorso

Lasciamo la nostra macchina nel parcheggio nelle vicinanze del cimitero della Roncola in via Ca’ Gardinelli ecco di seguito la mappa:

il sentiero inizia a poche decine di metri dal parcheggio ed è ben segnalato.
In principio il sentiero si presenta molto roccioso, molto simile a quello trovato per salire al colle dalla Maresana, un una modesta pendenza questo fa si che ci troviamo in breve tempo in quota.
Il panorama dal Monte Linzone è una cosa meravigliosa sotto di noi abbiamo la vista di tutta la bassa bergamasca e non solo, in vetta il panorama è davvero mozzafiato, ma non anticipo niente.
Dopo circa una mezz’oretta di cammino il sentiero muta e si trasforma in una docile mulattiera in terra battuta dove l’unico suono che si può sentire sono i campanacci di qualche mucca o capra.
Nuovamente il sentiero per il Monte Linzone torna ad essere roccioso qui bisogna porre massima attenzione in fase di discesa in quanto il fondo è molto sdrucciolevole, facciamo una piccola deviazione sulla nostra destra e ci addentriamo in una piccola gola dove troviamo, incastonata nella roccia un’immagine della Vergine Maria. Siamo quasi arrivati in cima quandfo il paesaggio intorno a noi cambia dal bosco nel quale abbiamo camminato fino ad adesso per aprirsi in un prato erboso: da qui possiamo finalmente vedere la cima del Monte Linzone con una croce ferrea che commemora tutti i caduti della montagna. Qui troviamo inoltre unaMonte Linzone costruzione decisamente insolito per il luogo in cui ci troviamo, un Santuario dedicato alla Sacra Famiglia di Nazareth, una piccola costruzione che, in origine, era una stalla con all’interno una piccola icona della Madonna, ma grazie al progetto di ristrutturazione promosso una ventina di anni fa dall’allora Vescovo di Bergamo, Monsignore Roberto Amadei, oggi sorge il Santuario, posto a 1230 m.s.l.m.

Dopo la bella e suggestiva pausa, riprendiamo il nostro cammino: la nostra meta, la vetta del Monte Linzone, dista qualche centinaia di metri più avanti dopo l’ultimo strappo che è davvero ripido, ma non molto faticoso.
Monte LinzoneFinalmente dopo circa un’ora e mezza di camminata eccoci al cospetto della Croce posta sulla vetta del Monte Linzone, oltre le “antenne” di Valcava composte da diversi ripetitori per le telecomunicazioni che, sebbene in contrasto con l’ambiente naturale circostante, ci danno l’impressione di essere un’installazione in partenza verso lo spazio.

Il panorama è davvero incredibile infatti troviamo alla nostra destra la Valle Brembana e alla nostra sinistra si allarga la Valle Imagna; Dopo aver goduto di una vista unica, scendiamo e in meno di un’ora siamo di nuovo alla nostra macchina.
Alla prossima escursione….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.